Pensieri d’amore

Profilo stagliato all’orizzonte ,
fili d’oro accarezzati dai movimenti della brezza,
bocca atteggiata all’ombra di un sorriso.
Inafferrabile come parole
consegnate al vento,
ti nascondi…
attendo e mi perdo
nei zampilli di una cascata di sensazioni,
nell’attesa dei tuoi giochi d’amore………..
…………………………………………………………….
È amore quest’onda potente
che mi trasporta alla riva
di un’esistenza che sembra non
appartenermi più?
È amore questa scossa
che percorre dolcemente la mia pelle….
delicatamente…..delicatamente
il tuo sospiro esala
in sintonia con il mio desiderio…
Ora sono in un limbo
dove niente ha più dimensione
ed non chiedo altro che
poter cullare i miei pensieri d’amore
in questa terra chiamata fantasia.

IMG_0633-0.JPG

Abbandono

Ti è bastato un attimo per
sospendere la mia vita nel nulla.
Sto aspettando che i pensieri
e le emozioni tornino a me.
Mi sento sola senza il rumore
della mia mente in subbuglio,
senza le liti tra l’entusiasmo e la pazzia.
Provo a chiamare
il folle desiderio di morire,
l’odio bruciante,
il desiderio di rivalsa:
nulla…..
Non so stare con il niente,
non voglio dissolvermi nel tempo
come le parole dimenticate.
Il volo di un uccello attraversa
il mio cielo…forse non è abbandono…
forse è libertà…

Il frastuono del mare

Sbatti fragorosamente sui ciottoli…
infuriato li schiaffeggi.
Mi schizzi e il tuo rumore
mi racconta che vorresti portarmi con te.
Io, invece, ti osservo da qui e vedo
il turbine dei miei pensieri, dei miei errori.
Mi sento parte di te,
ma non in tua balia,
so che lambirai le mie caviglie
mentre mi allontanerò
e che questa notte quando appoggerò
l’orecchio al mio cuscino,
sentirò il tuo suono
come dentro ad una conchiglia,
come un monito a non lasciarmi
travolgere da ciò che non mi piace di me.

 

Sud

This slideshow requires JavaScript.

Passerò attraverso ogni prigione materiale oppure astratta
per assorbire tutto il calore, l’energia del Sud,
che per me è la tua anima, il tuo nucleo originale.

Sto catturando ogni riflesso, ogni sfumatura,
ogni pagliuzza dorata del Sud, di quest’isola lontana dal mondo,
del fondo dei tuoi occhi ambra pantera.

Bianco che acceca, bianco totale,
assenza di tutto, presenza totale,
bianco della luce, bianco delle case di Sicilia,
di Sidi Bou Said, di Mikonos,
attirami verso di te….

Sono già da te, dentro di te,
parte della tua luce, luce del Sud..
..una corsa continua, a tratti senza sosta, spossante,
a tratti inebriante, sempre incontro a te, Sud:
per fermarmi tra le tue braccia,
per imparare l’attesa, per prendere un pizzico di fatalismo.